Gli Usa sorpassano la Svizzera: sono il secondo «paradiso fiscale» del mondo dopo le Cayman

Pubblicato da dataced il

Il punteggio della segretezza del Paese viene poi combinato con il volume delle attività finanziarie realizzate all’interno dello stesso paese dai non residenti per calcolare quanta segretezza finanziaria viene fornita al mondo da quella singola giurisdizione. Un livello più elevato nell’indice non significa necessariamente che una giurisdizione sia più riservata, ma piuttosto che svolge un ruolo più importante a livello globale nel consentire operazioni bancarie segrete, proprietà anonime delle società di copertura, proprietà immobiliari anonime o altre forme di segreto finanziario che consentono il riciclaggio di denaro, l’evasione fiscale e enormi concentrazioni offshore di ricchezza non tassata.

Una giurisdizione altamente segreta ma che fornisce per volume servizi finanziari scarsi o nulli ai non residenti, come Samoa (all’86° posto), si posizionerà al di sotto di una giurisdizione moderatamente riservata ma che è uno dei principali attori mondiali, come il Giappone (al 7° posto nella classifica).

Il segreto nel mondo si riduce
C’è un aspetto positivo nella nuova classifica del Tax Justice Network. Il livello di segretezza nel mondo si riduce e dal 2018 è calato del 7 per cento. È l’effetto dello scambio automatico di informazioni e della realizzazione in alcuni Paesi di registri dei beneficiari finali che consentono di identificare chi sono i titolari effettivi di una società.

«Il mondo ha iniziato a vincere la lotta contro il segreto finanziario e questa è una buona notizia per tutti – sottolinea Alex Cobham, amministratore delegato di Tax Justice Network -. Il segreto finanziario ha reso bancabili i cartelli della droga, ha reso fattibile l’abuso fiscale e ha fatto sì che il traffico di esseri umani diventasse redditizio, ma la maggior parte dei Paesi sta chiarendo che questo non è il mondo che vogliamo. È deplorevole, tuttavia, che di fronte a questi progressi, un asse di segretezza anglo-americana abbia attivamente scelto di raddoppiare le pratiche che aggravano la corruzione, l’abuso fiscale e le disuguaglianze globali».

La nuova classifica dei paradisi fiscali

L’indice di segretezza finanziaria elaborato dal Tax Justice Network. Vengono elencate la giurisdizioni più segrete e il punteggio in graduatoria