I giuristi d’impresa spiegano le sfide 2020: al via l’indagine online

Pubblicato da dataced il

servizi legali

L’iniziativa promossa da Mopi e Aigi per Il Sole 24 Ore. I legali interni alle aziende possono rispondere entro il 13 marzo


default onloading pic

2′ di lettura

Negli ultimi anni si è manifestata una crescente tendenza da parte delle strutture legali interne alle aziende a riappropriarsi di funzioni in larga misura delegate a studi professionali esterni. Con il rientro «in house» di una quota significativa di attività, le direzioni Affari legali hanno anche cercato di gestire con modalità innovative le consulenze esterne che pure, in un’ottica di prestazioni ad alta specializzazione, continuano ad essere affidate.

Nell’uno e nell’altro caso il filo conduttore è sempre lo stesso: la necessità di ridurre in misura significativa i costi delle consulenze legali e di rendere più efficienti i processi interni.

Un’altra variabile importante è il ruolo strategico delle tecnologie, in un contesto generale che ha visto moltiplicarsi le attività di compliance (dagli adempimenti 231 al Gdpr) che ricadono sulle aziende.

Come si presenta, allora, il 2020 per i giuristi d’impresa?

A questa domanda vuole rispondere una nuova indagine per Il Sole 24 Ore promossa da Mopi (Marketing e organizzazione degli studi professionali) in collaborazione con Aigi (Associazione italiana giuristi d’impresa).

https://www.ilsole24ore.com/art/i-giuristi-d-impresa-spiegano-sfide-2020-via-l-indagine-online-ACPf4FKB